Share Twitter
Share Facebook
Share Linkedin

Published on lifestyleblog.it l 03.03.2020 l Direct link

By: Jeanine Consoli. 


C’è un nuovo modo di concepire il concetto di vacanza che sta spopolando in tutto il mondo e che, da qualche tempo, è arrivato anche in Italia. Stiamo parlando del Dayuse, ossia della possibilità offerta dagli hotel a ore che permettono un appoggio a chi è in vacanza anche per un solo giorno. 

Cos’è il Dayuse

Si tratta, come abbiamo detto, di una formula innovativa che viene incontro a nuove fasce di utenti, e allo stesso tempo consente di aumentare la redditività delle camere e dell’hotel. Gli hotel offrono le proprie camere durante le ore diurne, applicando una tariffa molto scontata. 

Questo fa sì che anche le strutture più importanti diventino accessibili con una spesa limitata: orari tipici sono dalle 10:00 alle 18:00 (o anche fasce più ristrette) in cui, in determinati periodi, una percentuale delle camere non risulta occupata. L’ospite potrà godere di tutti i servizi quali spa, fitness, servizi orientati al business, o altro presente in struttura, oltre che disporre della camera, in quella determinata fascia oraria.

A chi è destinato il Dayuse?

Un vantaggio non da poco per tutti quei turisti che arrivano in città al mattino per un evento o per lavoro, e necessitano di ripartire nel tardo pomeriggio o in serata. O chi semplicemente cerca una pausa “relax”. Questa formula è ormai presente in tutte le maggiori città del Bel Paese come Roma, Milano e Napoli. Basta fare un giro sui portali dedicati, o semplicemente cercare su Google, per trovare offerte in moltissime località Italiane.

Un esempio di ospiti degli hotel in dayuse? Pensiamo alle famiglie che si recano a Milano per qualsiasi tipo di esigenza. Queste possono avere bisogno di qualche ora di riposo e trovano utile e conveniente approfittare di un “day use”, a volte abbinato ad un pranzo o cena in struttura.

Usufruendo di tale soluzione si possono ottenere sconti molto importanti rispetto alle tariffe normali. In genere si applica uno sconto che va dal 50% in su. A volte si arriva fino all’80% in strutture di categoria medio-alta, che hanno tariffe abituali molto superiori a quanto offerto nelle ore diurne. Una delle caratteristiche che ha reso popolare questa formula è proprio avere determinati servizi ad un costo fortemente ribassato, ed è quindi questo il messaggio principale che passa. Una soluzione sempre più cercata e amata che dà la possibilità ai turisti di godere appieno del giorno fuori città.